Il grande Gatsby e la mobilità sociale: una tassa sui terreni non è una cattiva idea

Da qualche anno mantengo un blog, grazie all’inequagliabile ospitalità degli amici di Vita – il mensile del nonprofit. Nel corso degli scorsi mesi sono tornato più volte su quella che viene chiamata la “Curva del Grande Gatsby” e mostrato come i paesi con una peggiore distribuzione del reddito sono quelli in cui la mobilità sociale (il celeberrimo “ascensore”) è peggiore. E sembrerebbe che l’idea di Piketty di tassare la ricchezza, o meglio, i terreni,  in base alla proposta di Stiglitz, qualche risultato lo produrrebbe, ovvero, si otterrebbe apparentemente per i figli una maggiore probabilità di ottenere un reddito alto a prescindere da quello dei genitori.

Quindi, una tassa sui terreni potrebbe non essere una cattiva idea.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: